Ashgabat, Turkmenistan

Ashgabat - la capitale in marmo bianco del Turkmenistan

Formato nel 1881, Ashgabat. La città è situata a 25 km a nord del confine con l'Iran, ai piedi di Kopet Dag. Secondo i dati ufficiali per il 2013, la popolazione è di quasi 1,000,000.
Il nome della città Ashgabat deriva dalla parola persiana "eshg" che significa amore e "abad", tradotto come "popolato, ben mantenuto". E questo è il caso! Ad oggi, Ashgabat non è solo la capitale del Turkmenistan, ma anche il più grande centro commerciale, scientifico e culturale della regione.

La regione è composta da un numero enorme di agenzie governative e istituzioni governative, nonché musei e monumenti. Pertanto, la città è stata inserita molte volte nel libro dei Guinness dei primati. In secondo luogo, con marmo bianco finito come la città con il maggior numero di case. Infatti ad Ashgabat ci sono 543 edifici di questo tipo e 4.5 milioni di metri quadrati per la superficie totale della finitura in marmo della città! In secondo luogo, l'asta della bandiera più alta del mondo (133 m) nella regione e la terza, la ruota più grande di Ferris. Quarto: il più grande complesso di fontane "Oguzkhan and Sons" con una superficie totale di 15 ettari di fontane! Infine, nel Guinness dei primati, il più grande monumento architettonico a un segno ("The Oguzkhan Star" sulla torre televisiva turkmena).

Terzo, la ruota più grande di Ferris. Quarto: il più grande complesso di fontane "Oguzkhan and Sons" con una superficie totale di 15 ettari di fontane! Infine, nel Guinness dei primati, il più grande monumento architettonico a un segno ("The Oguzkhan Star" sulla torre televisiva turkmena).

Le più importanti scoperte archeologiche relative al Turkmenistan storico sono esposte nelle sale del moderno Museo Nazionale istituito dopo l'indipendenza. Ci sono centinaia di monumenti artificiali di antichi mestieri e arti popolari dei secoli XVII-XIX nella collezione del museo. Tessitura, incollaggio, ceramica, creazione di arazzi, gioielli: non esiste una collezione completa per i pezzi del museo. Viene visualizzato un totale di oltre 17 reperti.

Il Museum of Capital Carpet è riconosciuto come eccezionale al mondo. Centinaia hanno selezionato tra i migliori arazzi di tutti i tempi, il primo risalente al XVII secolo. C'è anche il tappeto più lungo del mondo, che pesa circa 17 metri quadrati.

Una splendida collezione di oggetti antichi provenienti da tutto il territorio del Turkmenistan, compresi quelli scoperti durante gli scavi della vecchia Nissa, è accessibile presso il Museo Nazionale di Storia ed Etnografia.

I principali monumenti della capitale includono anche il Memoriale della neutralità del Turkmenistan (1998, 95 metri) con una statua dorata del Turkmenbashi in alto, l'edificio Medzhlis, l'Accademia delle scienze; l'Academic Theatre for Drama intitolato a Mollahnepes; Monumento Bairam-Khan; la piazza Lenin; il Palazzo Mekoan; il Conservatorio;

L'attrazione principale dei turisti è il massiccio mercato domenicale di "Tolkuchka" famoso per i suoi articoli vari e i luminosi rituali turkmeni. A pochi chilometri nella periferia deserta della capitale, il mercato è incentrato innanzitutto sulla prospettiva di acquistare arazzi tradizionali turkmeni da tutto il mondo.

Ebbene, una delle principali attrazioni della città, la Statua della Libertà, non può che essere elencata. È una colonna alta 118 m, in alto con una luna di collina e cinque stelle. Questo memoriale è una colonna. Questa colonna è posizionata su una sfera dimezzata che è una metafora di una yurta. Cinque stelle simboleggiano l'unificazione delle cinque tribù più forti del Turkmenistan, che vivono fin dai tempi antichi in Turkmenistan.