Darvaza Gas Crater - Porta per l'inferno

Darvaza Gas Crater - la meraviglia naturale del Karakum

Ci sono molte foto e video su Internet della "Porta della fossa". Puoi vedere un incendio che esplode nel mezzo del deserto, che viene chiamato l'entrata dell'inferno, il cratere del fuoco. La visione delle fiamme del deserto è incantevole ed emozionante. Tuttavia, non molti di loro hanno idea di come ci si sente, 266 km a nord della città di Ashgabat.

Nel 1971 i geologi sovietici iniziarono a perforare nel sito di una caverna piena di gas naturale nel deserto del Karakum, non lontano dal villaggio di Darvaza (noto anche come Derweze) che fu tradotto dall'epoca turkmena nella "Porta". I macchinari e il trasporto cadono nella grande buca durante lo scavo di un incidente. Nessuno è stato ferito, ma dal cratere è uscito del gas. Il team ha accettato di spegnerlo per paura che il buco avrebbe portato allo scarico di gas tossici. Nelle prossime settimane, mesi e anni tutto il carburante è stato desiderato dalle fiamme, che bruciano ancora oggi. Nel 2004, Gurbanguly Berdimukhamedov, presidente del Turkmenistan, ha dato l'ordine di spostare il villaggio di Darvaza in un'altra località per motivi di sicurezza . Nessuno sa per quanto tempo le riserve di benzina possono esaurirsi o se il buco è stato effettivamente chiuso perché il gas è una fonte preziosa che non è fuori servizio da un paio di decenni. Questo incendio rimane comunque uno dei luoghi più enigmistici del Turkmenistan, attirando molti visitatori ogni anno.

 

Non sarà spettacolare e apparirà come un buco nel terreno se ti alzi dal cratere del gas durante il periodo regolare. Ma appena entrerai, vedrai il cratere bruciare migliaia di pezzi di carburante. Il gas viene espulso dal foro che fa lampeggiare l'aria calda più calda. La sera godrai di un'affascinante vista del tramonto, che alla fine aprirà le fiamme dal cratere che lampeggeranno vividamente. Il cratere è pieno di liquido turchese e ce ne sono pochi altri, si consiglia di guardare queste buche cadere sul bordo e si può percepire il sole e il profumo del gas naturale per tutto il giorno.

Il cratere di gas naturale di Darvaza varia nella sua pace e primitività rispetto a molti altri luoghi naturali in tutto il mondo. Alcune tende e campi di yurte e non ci sono parcheggi, hotel e negozi di souvenir nelle vicinanze.

L'unico posto in cui puoi nutrirti è al campo delle yurte (dove alloggi) oa pochi chilometri a sud dal cratere. Nel villaggio di Erbent, a 90 km dal cratere, si trovano i mercati più vicini. Ed è importante essere consapevoli che devi farlo con un'auto fuoristrada mentre fai un viaggio alla vista. Nonostante la strada principale che porta al cratere sia in ottime condizioni, c'è comunque un sentiero sabbioso a poche centinaia di metri di distanza.